Skopelos

L'Isola di Skopelos

Skopelos si trova in Grecia ed è una delle quattro Isole che formano l'Arcipelago delle Sporadi e di esse rappresenta la più grande e la più popolosa.

Dalla forma lunga e stretta l'isola di Skopelos è abitata da circa 6000 persone per lo più ubicate nella zona sud est. Il cuore di Skopelos è il porto, luogo di attracco di navi e traghetti,  dove si concentrano le attività e i locali così come la vita notturna e il divertimento. Come molte delle isole greche la vegetazione e il patrimonio naturalistico è intatto, l'isola è parte del parco Nazionale Marino,  e i panorami offerti sono veramente incantevoli, così come cristallina è l'acqua delle molte splendide spiagge che è possibile visitare in quest'isola. Le  coltivazioni a olivi e i vigneti sono una costante nei paesaggi di quest'isola fertile, che si snoda in piccole e ordinate vie bianche inondate di luce e dei classici colori del luogo.  Le case di colore pastello sono vicine le une alle altre, costruite secondo le tipologie classiche delle abitazioni del posto, la forma ad anfiteatro, e splendidi esempi di costruzioni Veneziane ottimamente conservate ed integrate con l'edilizia locale;  tante le piccole chiese, se ne contano solo sull'isola di Skopelos oltre 120, e gli edifici religiosi,  bianche piccole cappelle spesso realizzate  come ex voto per le grazie ricevute da pescatori e marinai.

Ci si perde in un continuo alternarsi di bosco, campagna coltivata e mare limpido per un tuffo fuori dal mondo. L'isola di Skopelos è interamente servita e attraversata da una linea di autobus, sebbene a volte per raggiungere le fermate sia necessario percorrere una discreta quantità di strada a piedi. E' comunque possibile sull'isola affittare con una certa facilità dei mezzi trasporto.
Nel vostro soggiorno a Skopelos avrete modo di ammirare non solo l'aspetto naturalistico di questa località ma anche le tracce di una storia lunga ed importante. Visitate quanto ancora rimane della fortezza Veneziana. Dalla Chiesa di  Agios Athanasios risalente al periodo Bizantino e realizzata su di un preesistente santuario, alla chiesa di Zoodochos Pigi, situata su una collina con un incredibile posizione panoramica; ancora le Chiesa di San Nicola, Ai Nikolas,  e San Michele,  Agios Michail, rammentando che sono veramente molti e meritevoli di attenzione gli edifici religiosi, chiese e mnasteri presenti sull'isola alcuni dei quali integrati con tale armonia nell'ambiente circostante da non essere sempre facilmente distinguibili.  Tanti i siti archeologici d'interesse su quest'isola che ha regalato reperti importanti specie del periodo Minoico. Ancora da vedere il Museo del folklore che vi avvicinerà alla cultura e alle tradizioni locali, con magnifici pezzi d'arte, manufatti che ottimamente rappresentano l'artigianato locale e ancora la riproduzione degli ambienti e degli arredi tipici delle case di Skopelos.

Quest'isola greca sul Mar Egeo appartenente alle Sporadi Settentrionali si colloca tra le Isole di Skiathos e di Alonissos: la prima, dalla quale è separata tramite il canale di Suez, è una nota meta turistica frequentata per le numerose spiagge sabbiose occupanti la costa e in passato ha acquisito grande importanza soprattutto durante le Guerre Persiana. L'Isola di Alonissos, anch'essa appartenente come le altre alle Sporadi Settentrionali, presenta una superficie di oltre sessanta chilometri quadrati e conta poco meno di duemila abitanti che la popolano soprattutto nella parte meridionale. Non vi resta che recarvi a Skopelos entusiasti di poter essere spettatori di uno degli scenari più meravigliosi della Grecia e delle sue isole, conosciute in tutto il mondo, specie tra i giovani e le coppie, non solo per la particolarità del paesaggio ma anche per il divertimento assicurato.


Offerte Hotel